top of page
multi%20color%20coloring%20pencils%20in%

La trasformativa via del simbolo

DISEGNO ONIRICO
BERMOLEN - DAL PORTO™

OD

IN BREVE

Il Disegno Onirico è una tecnica affascinante che ci permette di contattare ed esplorare il nostro mondo interiore e le sue dinamiche attraverso l'espressione libera e creativa del linguaggio simbolico, al fine di sviluppare consapevolezza di sé, liberare potenziale nascosto e sostenere processi di trasformazione.

Sviluppato negli anni '70 dai professori della Scuola Argentina di Psicologia Alberto Bermolen e Maria Grazia Dal Porto, insieme al pittore post-realista Abel Luis Raggio e sotto l'influenza di André Breton e dei surrealisti, degli studi di Max Pulver sul disegno e la grafologia così come le Teorie dei colori, che accomunano tutte le immagini tracciate dall'uomo sin dai tempi più remoti.

Fu così che Bermolen-Dal Porto (senza dimenticare i loro studi di psicologia analitica junghiana) e il pittore Raggio hanno studiato il disegno simbolico e approfondito i concetti del Disegno Onirico, sperimentandolo come tecnica proiettiva.

Bermolen e Dal Porto portarono poi il loro contributo anche in Italia, dove hanno insegnato e diffuso questa tecnica formando professionisti che oggi la utilizzano in diversi ambiti della relazione d'aiuto e dello sviluppo personale.

tl.jpg

PERCHÉ FUNZIONA

LN8_3407.jpg

Essendo basato sulla tecnica del disegno automatico, il Disegno Onirico è aperto a tutti e non richiede alcuna abilità artistica. Questo approccio è pensato in modo da aggirare la mente razionale "lasciando andare" le nostre mani, e permettendo loro così di esplorare e rappresentare la nostra vita interiore attraverso libere associazioni di forme, colori e simboli.

L'obiettivo è quello di esprimere ed elaborare contenuti emotivi profondi, schemi comportamentali e potenziale latente per favorire la scoperta di sé, l'autoconsapevolezza e la trasformazione personale.

Proprio come in un sogno ad occhi aperti, il Disegno Onirico ci permette di suscitare contenuti e dinamiche personali in forma simbolica: un processo creativo che consente al partecipante di dare vita a quelle forme simboliche, esplorarle, dialogare con esse e poi trasformarle in concrete chiamate all'azione, al fine di abilitare e sostenere processi di crescita personale consapevoli e trasformativi. In definitiva, con la pratica del Disegno Onirico possiamo coltivare creativamente il nostro Sé profondo liberando energia e potenziale latente.

COME FUNZIONA

La classica struttura di una sessione di Disegno Onirico consiste (o può consistere) dei seguenti passaggi:

Riconnessione: il facilitatore/counselor conduce un momento di immaginazione guidata e rilassamento.

Consegna: il facilitatore/counselor imposta il contesto ed espone la consegna ai partecipanti.

Disegno: i partecipanti "rispondono" alla consegna facendo un disegno con, preferibilmente, pastelli a cera.

Condivisione: i partecipanti sono chiamati individualmente a condividere la storia, le sensazioni e i significati espressi nel loro disegno.

Riflessione: il facilitatore/counselor guida l'analisi del disegno alla ricerca di ulteriori livelli di significato.

Drammatizzazione: (se in gruppo) uno step addizionale consiste nel portare in vita ciò che è emerso nel disegno attraverso la tecnica dello psicodramma olistico.

Chiusura: una chiamata all'azione finale celebra, solitamente, la chiusura dell'intero processo.

LN8_3404.jpg
bottom of page